Alor

Alor Arcipelago

Arcipelago di Alor

L'arcipelago di Alor è un gruppo di isole del Nusa Tenggara Timur, situato tra il Mar di Flores e quello di Sawoe, Alor è l’isola più grande, le altre sono Pantar , Kepa ,Buaya, Ternate ....

Siamo Nell’Indonesia più estrema e meno nota, lontana dalle rotte turistiche.

Si spingono fin qua solo gli appassionati di subacquea che in queste zone trovano veri e propri paradisi incontaminati.

Il viaggio in queste isole è perfetto per i tutti quelli che vogliono percorrere sentieri ancora non battuti dal turismo.

Alor è un’isola dalla bellezza selvaggia e rude con panorami meravigliosi , ma il suo tesoro più prezioso si trova sotto il livello del mare, infatti, da queste parti si trovano i migliori posti  dell’Indonesia, dove fare snorkeling e immersioni.

Con la presenza di un mondo sottomarino incontaminato, ricco di giardini di corallo variopinti e di un’eccezionale biodiversità marina .

Meravigliosi Incontri con i delfini e antiche tecniche di pesca

Le tumultuose acque dell’oceano intorno all’arcipelago di Alor sono incontaminate e ricche di vita, è facile avvistare gruppi di questi bellissimi animali che giocano felici.

In quest’arcipelago è possibile vedere i pescatori ‘bubu‘, con le loro tradizionali trappole di bambù

Antichi villaggi e una cultura unica nel villaggio di Takpala

L’arcipelago di Alor è abitato ancora da gruppi indigeni che conservano uno stile di vita tradizionale I Takpala conservano ancora le tradizionali abitazioni ricoperta da foglie di palma e con le pareti intrecciate di bambù , ma attenzione occorre visitare questi luoghi insieme a gente del posto per non infrangere i loro  tabu'.


Pasar che passione

Il Pasar di Kalabahi è un vero trionfo di colori e profumi con la sua varietà di prodotti locali, la frutta e verdura fresca disposta in maniera ordinata e multicolore, il pesce fresco o essiccato, il tabacco e le noci di Betel da masticare .


I 1000 Moko al museo di kalabahi

L’arcipelago di Alor è famoso per i tamburi Moko.

Siamo andati a visitare il piccolo museo di Kalabahi che hanno aperto appositamente per noi , dove sono conservati circa 1.000 moko , alcuni anche molto antichi e pregiati.

Questi tamburi dalla forma a clessidra sono realizzati in bronzo intagliato, si ritiene siano originari del Vietnam, arrivati fino ad Alor come moneta di scambio.

Come arrivare ad Alor

Il modo più veloce per arrivare ad Alor è con un volo bielica della Wings Air.

Via kupang -  Timor

Leggi qua il mio diario di viaggio di Alor