Le isole Karimunjawa , dove vado al mare in Indonesia

Le Karimun a largo della costa centro orientale di Jawa, sono isole molto belle e lontane.

Richiedono un lungo viaggio e non sempre i collegamenti sono assicurati, se volete arrivare fino a queste isole, è consigliato lasciare dei giorni di viaggio “vuoti “.

Uno dei modi più usati per raggiungerle è arrivare fino a Semarang in volo, poi 2.30 circa di auto fino a Jepara, da li imbarcarsi.

 Potrebbe essere il giorno che parte lo speedy boat, sarete alle isole in circa due ore

O magari quel giorno parte la slow boat che richiede circa cinque ore, noi in realtà ce ne abbiamo messe quasi sei !

Attenzione - se soffrite di mal di mare, prendete precauzioni.

Da poco il bielica della Wings Air ha un volo giornaliero diretto da Semarang a Karimun

 Wings Air - 11 .20 SRG - 11.50 KWB

Per dormire potete scegliere il famoso e costosissimo Kura kura resort, che però è in un atollo isolato e lontano da tutto.

Molte altre soluzioni sull’isola principale per lo più sono sistemazioni molto spartane e semplici, io ho scelto Ayu hotel, una piccola struttura che offre un buon servizio, i bungalow e le camere sono semplici ma funzionali, i più vecchi bungalow di legno sono un po' bui, ma i nuovi sono graziosi e accoglienti, Il bagno in stile indonesiano è all'aperto e ha solo acqua fredda.

Le Karimun sono isole con religione islamica, alle 4.30 del mattino sarete svegliati dalle preghiere, finite quelle non stupitevi se passerete a musica disco, messa a tutto volume, contornata dal canto di galli ...

Sull’isola principale, verdissima, che personalmente ho trovato, splendida, non ci sono molte spiagge, ma le poche sono veramente “ da cartolina “ palme che ondeggiano al vento contornano baiette selvagge che si affacciano su un mare striato da tutte le sfumature di blu ….è stato molto divertente girovagare per quest'isola con lo scooter, che qualsiasi struttura vi procurerà su richiesta, alla modica cifra di circa 5€ il giorno.

La sera c’è ben poco da fare, qualche ristorantino che prepara piatti indonesiani, uno che ha anche cucina internazionale, la zona comune del villaggio, nonché’ campo da calcio, mercatino, che, la sera si trasforma in un food market, dove senza troppe pretese, mangerete seduti per terra del pesce cucinato alla griglia.

Obbligatoria almeno un’esplorazione in barca delle isolette vicine, quasi tutte disabitate e contornate da spiagge bianche e lagune turchesi con un discreto reef, sorprendenti i banchi di sabbia che affiorano in mezzo al mare. 

 karimunjawa