Bru e Gat 

Tirta Gangga - Bali

Storia di Noi Due, Bru e Gat
Perché' ... lui, riesce sempre a sorprendermi, io l'ho trascinato nel mio mondo, di forum di viaggi e viaggiatori, nella mia Asia, dove Lui ,non voleva venire e ... invece poi ha finito per innamorarsene.

ecco la nostra storia ....



Per ogni Fine c’è sempre un Inizio

Cosa vi manca a voi due ? voi si che sapete come si vive ! eccoli, quelli che sono sempre in giro per il mondo ….

Queste sono solo qualcuna, delle tante frasi che ci siamo sentiti dire nel corso dei nostri anni insieme.

Devo ammettere che la nostra non è certo stata una brutta vita, che abbiamo sempre cercato di fare quello che ci piacevano di più, rinunciando volentieri ad altre cose .

Concentravamo tutti i nostri sogni e risparmi, in quel grande meraviglioso imbuto che si chiama viaggiare !

Nel programmare i viaggi, la sfida era sempre la stessa, andiamo, dove ci piace, spendiamo meno che possiamo !

Eh sì, il Viaggiare, questa grande e potente magia, che ti entra dentro, sempre di più ….

La nostra vita di tutti i giorni non era certo bella e avventurosa come i nostri viaggi, era abbastanza piatta e ripetitiva, uscivamo da casa al mattino presto per ritornare la sera tardi, sempre di corsa, sempre la stessa routine… nell’attesa della tanta sognata, futura fuga dalla realtà.

Fuga, che iniziavamo a programmare ancora prima di ritornare a casa da quella in corso, ogni viaggiatore sa di cosa parlo!

Il lavoro, ci permetteva di fare una discreta vita, senza difficolta economiche.

Quello che facevamo non ci piaceva per nulla, noi, entrambi artisti nell’anima, soffrivamo nel fare un anonimo lavoro di ufficio che non regalava mai un’emozione, una soddisfazione .

Una serie di eventi ci hanno fatto capire che non era così che volevamo continuare a vivere.

Ci piace dare colpa alla Pazzia, Alla Sfrontatezza e Originalità che forse solo gli artisti e i viaggiatori hanno, e noi siamo sia artisti sia viaggiatori! Fatto è che ….

Era l’ora di mettere la parola FINE a quella vita e INIZIARNE una nuova.

Unico Bagaglio, L’Affetto

Che Bello, Beati Voi, Avete fatto bene, che scelta meravigliosa ….

Tutti quelli con cui abbiamo parlato della nostra scelta ci dicono le stesse cose, ma in quanti lo pensano veramente ?

Pochissimi hanno avuto il coraggio di dire, ma siete matti ? avete lasciato ogni certezza per una vita da sballati chissà dove .

Di quello che pensa la gente, non ci è mai importato gran che’, siamo sempre andati controcorrente, sfidando i benpensanti e l’ipocrisia, però ci sarebbe piaciuto poter avere un dibattito, uno scontro, provare a spiegare la nostra idea, il nostro modo di vedere le cose .

Quello di cui siamo certi è l’affetto e la vicinanza dei nostri famigliari e amici, quelli veri, che sono e saranno con noi per sempre .

Non ci importa lasciare la nostra casa, la nostra terra, le nostre abitudini, tutto si può ricostruire, comprare e imparare .

Di lasciare tutto l’amore che abbiamo, ci importa eccome, sappiamo bene che l’affetto vero e sincero è l’unica cosa che non si può sostituire ne cercare altrove, quindi lo porteremo via con noi come nostro unico bagaglio .

A piccoli passi ….

Abbiamo lavorato per mesi a questo progetto, noi sempre impulsivi e sanguigni, per una volta abbiamo fatto le cose a piccoli passi, valutando e soppesando ogni decisione.

Perché abbiamo scelto proprio L’Indonesia ?

Perché ? bella domanda, perché’ ci s’innamora di una persona piuttosto che di un’altra ?

Difficile da spiegare, vi possiamo solo dire che ogni volta che abbiamo toccato il suolo di questa terra noi ci siamo sempre sentiti a casa. 

Indonesia ….

Si si fa’ presto a dire Indonesia, ma che posto è ? tra le tante definizioni lette, queste sono quelle che secondo noi la descrivono meglio:

Una terra fatta di molte isole (+ di 17.500) disseminate su uno spazio enorme, Più mare che terra, isole ribollenti di fuoco, affollate come nessuna o solitarie selvagge e inesplorate, il più immenso arcipelago del mondo; Ogni Isola è un Mondo, ogni Mondo sembra una fiaba, ogni fiaba ha un fondo di magia tutta da scoprire .

Come non citare questo bellissimo titolo, breve e perfetto, che la nostra amica Laura ha dato al suo racconto di viaggio Indonesiano .

Indonesia, Una nessuna Ventimila …. isole !

L'Indonesia è considerata un paese transcontinentale, appartenente all'Asia e all'Oceania, perché ha isole che si trovano ai due lati della linea di Wallace, quindi non stupitevi della grande diversità delle sue terre - Viaggiare in Indonesia vuol dire una cosa sola, non ne vedrete mai abbastanza !

Bali è solo un puntino in questo immenso arcipelago, poco più grande della Liguria, fa parte delle isole della Sonda ed è l’unica induista del paese, con usi costumi e usanze che solo i Balinesi hanno.

Pensate che i Balinesi per distinguersi da tutti gli altri Indonesiani adottino un sistema di nomi che proviene da regole antichissime: il primo figlio si chiama Wayan, il secondo Made, il terzo Nyoman e il quarto Ketut, se il numero dei figli è maggiore di quattro si ripete tutto dall’inizio ….

Potremmo definirla la "Santorini dell’Indonesia ", famosa bella unica snob varia ricca e turistica, vorremmo parlarvi delle sue onde, delle risaie dal verde luminoso, dei panorami sorprendenti, o delle piccole offerte agli Dei ……. Perché’ parlarne adesso? Queste e tantissime altre cose le scopriremo insieme " Viaggiando “.

Terima Kasih

  

Karmunjawa
Bru e Gat , chi siamo noi