Bali

Bali Diving e Snorkeling

Diving e Snorkeling a Bali

L’Indonesia è famosa per avere alcuni dei più bei siti d’immersione e bellissimi luoghi dove fare snorkeling .

Bali è sicuramente più famosa per le sue verdi risaie e i suoi templi , e in molti sottovalutano il suo mare , ma anche lei appartiene  al triangolo dei coralli e ha bellissimi posti, dove praticare queste attività.

Andiamo a scoprirle insieme:

Se nella tua vacanza balinese hai in mente di fare un po’ di snorkeling o diving, concediti qualche giorno in una di queste destinazioni.

Amed -Tulamben -Nusa Lembongan - Penida - Pemuteran  , non ti deluderanno:

Coralli meraviglie sommerse

PEMUTERAN e MENJANGAN

Nella parte nord occidentale dell’isola si trova il piccolo e tranquillo paese di Pemuteran, alcune guest house e qualche locale, dove passare le serate, un litorale con mare tranquillo e cristallino.

Grazie a un interessante progetto di ripopolamento del corallo chiamato Biorock i vivai di corallo sono stati costruiti utilizzando strutture di metallo e sfruttando l’accumulo minerale elettrolitico, i coralli che crescono su queste strutture sono molto colorati e hanno una rapida crescita, infatti, si può osservare una bella vita sottomarina, stelle blu e piccoli pesci di barriera non mancheranno.

Ancora più interessante la piccola isola  di Mejanigan davanti al Bali Barat National Park , acque poco profonde offrono una grande visibilità.                                                                                                                                                                            Si possono ammirare giardini di corallo e una grandissima varietà di pesci.

NUSA LEMBONGAN e NUSA PENIDA

Lembongan e Penida sono due deliziose isole di fronte alla costa di Sanur entrambe raggiungibili in trenta minuti di barca.

Le acque che le circondano hanno forti correnti , sono più fresche rispetto alla costa e sono ricchissime di plancton , con mare calmo e durante la bassa marea è possibile nuotare con ottima visibilità, qua si potrà incontrare le grandi Mante, Gli enormi Mola Mola , tartarughe e molto altro ancora.  

Tartaruga

AMED E TULAMBEN

Nella zona orientale dell’isola ci attendono le lunghe spiagge nere vulcaniche dominate dal possente vulcano Agung e dove ancora si possono osservare tantissimi jukung le tradizionali imbarcazioni a bilanciere.

Le acque di Amed Jemeluk e Lipah sono ricche di barriere coralline e tantissimi pesci colorati.

Da vedere: l’Under water Post Office, le sculture sottomarine della Jemeluk Under water Gallery, opere di artisti indonesiani, dove poter ammirare giardini di corallo duro, enormi ventagli di mare dai colori vivaci, mante blu e branchi di sgombri.

Il sito di Banyuning ospita il relitto di una nave giapponese della seconda guerra mondiale, divenuta la casa di migliaia di pesci tropicali, raggiungibile solo con le barche messe a disposizione dai pescatori locali.

Infine la famosa Tulamben, dove il relitto della nave Liberty ospita circa 400 specie diverse di pesci. Il relitto si trova su una distesa di sabbia vulcanica nera, tra i cinque e i 30 metri di profondità, relativamente vicino alla riva ed è adatto a tutti i livelli di abilità oltre a essere visibile anche per gli amanti dello snorkeling.

Oltre allo snorkeling questa zona offre la possibilità di numerosi tour culturali